Home Tributi

Avviso in materia di Imu e Tasi Anno 2014

In vista della scadenza prevista per il prossimo 16 giugno per il versamento degli acconti IMU e TASI, si precisano gli adempimenti dei contribuenti per quanto riguarda tali tributi.

A fronte di un quadro normativo ancora non chiaro, il Comune di Cotronei  ha deciso per il momento di non assumere alcun provvedimento circa la scelta delle aliquote 2014, rimandando ogni decisione allorquando sarà in merito resa nota la definitiva posizione del Governo.

IMU (imposta municipale propria) 2014: COME, QUANTO E QUANDO SI PAGA?

La rata di acconto da pagare entro il 16 giugno andrà versata sulla base delle aliquote e detrazioni già in vigore nel 2013. Il conguaglio a saldo dovrà essere pagato entro il 16 dicembre 2014 sulla base delle aliquote che il Consiglio Comunale delibererà nel frattempo.

Anche quest’anno, come nel 2013, non sono soggette all’IMU le abitazioni principali (con l’eccezione delle case di lusso, classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 ed A/9).

Le modalità di pagamento sono le stesse del 2013

TASI (tassa sui servizi indivisibili) 2014: COME, QUANTO E QUANDO SI PAGA?

La TASI costituisce una novità, essendo stata introdotta da quest’anno. Devono pagarla i proprietari e gli affittuari/comodatari di tutti gli immobili, comprese le abitazioni principali, e le aree edificabili, con l’esclusione dei terreni agricoli.

La relativa aliquota va da un minimo dell’1 per mille ad un massimo del 2,5 per mille, e le modalità di calcolo e di versamento sono le stesse usate per l’IMU (F24 o bollettino postale apposito). Per gli immobili dati in locazione (case di abitazione, negozi, ecc.), gli inquilini dovranno corrispondere una quota della tassa dal 10% al 30%, come stabilita dal Comune, mentre ai proprietari spetterà il pagamento della parte restante (dal 70% al 90%).

Con il comunicato stampa n. 128 del 19 maggio 2014, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che dopo aver incontrato l’Anci, per venire incontro da un lato alle esigenze determinate dal rinnovo dei consigli comunali, e dall’altro all’esigenza di garantire ai contribuenti certezza sugli adempimenti fiscali, il Governo ha deciso che nei Comuni che entro il 23 maggio non avranno deliberato ed inviato per la pubblicazione sul sito informatico ministeriale le aliquote relative al nuovo tributo denominato TASI, la scadenza per il pagamento della prima rata 2014 è prorogata a settembre, anche se nelle ultime ore è circolata l’ipotesi di un ulteriore slittamento dell’adempimento ad ottobre.

Pertanto, tenendo conto delle continue modifiche normative e dell’imminente proroga della prima rata, così come annunciata nel comunicato stampa ministeriale, l’Amministrazione Comunale di Cotronei ha ritenuto opportuno per il momento di non assumere alcun provvedimento circa la scelta delle aliquote 2014.

Si ritiene infatti che la proroga della scadenza possa rendere più agevole il pagamento da parte dei contribuenti, senza avere ripercussioni sulla giacenza di cassa del Comune.

Questa proroga consente altresì di poter al meglio organizzare e potenziare, da parte degli uffici comunali, un servizio di assistenza verso i contribuenti alle prese con la novità di un tributo di recente istituzione.

Non appena il Governo avrà emesso il decreto contenente la scadenza definitiva per il pagamento, il Comune provvederà a darne comunicazione alla cittadinanza.

Per eventuali ulteriori chiarimenti può essere contattato l’ufficio tributi del Comune chiamando il numero 0962/44202 int. 237, oppure inviando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cotronei, 26/05/2014

                                                                                                    Il Funzionario Responsabile I.U.C.

                                                                                                           Dott. Antonio Scavelli