Centro Operativo di ALLERTA METEOROLOGICO

Benvenuto/a,

nel centro operativo di ALLERTA METEOROLOGICO del Comune di Cotronei, si ricorda che: 

Prima dell'evento (noto lo stato di allerta):

  • per i residenti in aree a ricschio inondazione non occupare locali a piano strada o sottostanti;
  • chiudere/bloccare le porte di cantine e seminterrati, predisporre le paratie a protezione dei locali a piano terra;
  • porre a sicuro la propria autovettura in zone non raggiungibili dall'allagamento possibile;
  • verificare gli aggiornamenti dei mezzi di comunicazione (radio, TV e portale istituzionale).

Durante l'evento:

  • non soggiornare a livelli inondabili - piano terra o sottostrada - rinunciare a porre in salvo i beni materiali;
  • non sostare su passerelle o ponti o nei pressi degli argini dei torrenti;
  • limitare gli spostamenti, in particolare dei veicoli privati, a quelli estremamente necessari;
  • limitare gli spostamenti esterni, evitando alle presente aggregazioni di persone - scuole, uffici, centri di diverso tipo - l'uscita dagli edifici in caso di sviluppo dei fenomeni avversi;
  • prestare attenzione alle indicazioni fornite dall'autorità, radio, tv e consultando il sito istituzionale.

Numeri utili in caso di emergenza:

- Comune di Cotronei: Centralino: 0962 44202 Fax: 0962 491656 pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                       0962 44163 - 0962 1906613 - 0962 1906629

Servizio sperimentale via mail dedicato alle emergenze: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (si prega di voler descrivere il problema e/o segnalazione e indicare un recapito telefonico)

- Carabinieri Cotronei: Telefono: 0962 44210 Fax: 0962 44210 Pronto Intervento: 112

- Asp: Numero di Emergenza: 118

- Vigili del Fuoco: Numero di Emergenza: 115

 


Le zone di allerta sono ambiti territoriali omogenei rispetto al tipo e all’intensità dei fenomeni meteo-idro che si possono verificare e dei loro effetti sul territorio.
Sono state individuate, ai fini delle attività di previsione e prevenzione, suddividendo e/o aggregando i bacini idrografici di competenza regionale, o parti di essi.
Sulla base di questa suddivisione in 137 zone di allerta il Centro funzionale centrale del Dipartimento emette quotidianamente il bollettino di criticità nazionale, in cui sono sintetizzate le previsioni di criticità idrauliche e idrogeologiche (allagamenti, frane, alluvioni, …) sul territorio.

La zona di allerta di riferimento per il nostro territorio è Cala 5