Bandi di concorso

Valutazione attuale:  / 0

Imposta Municipale Propria (IMU)

Valutazione attuale:  / 0

Regolamento Generale delle entrate

 

 

 

Valutazione attuale:  / 0

La class action è un’azione collettiva risarcitoria disciplinata dall’articolo 140 bis del “Codice del consumo” (D. Lgs. n. 206/2005).
 
Il decreto legislativo 198/2009 ha applicato l’istituto della class action anche alla pubblica amministrazione, introducendo nell’ordinamento italiano l’azione collettiva per l’efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di pubblici servizi con l’obiettivo di indurre il soggetto pubblico o concessionario di servizi pubblici ad assumere comportamenti virtuosi "nel suo ciclo di produzione".
 
Singoli cittadini e associazioni di utenti hanno la possibilità di agire in giudizio avanti a un giudice amministrativo per contestare violazioni di obblighi contenuti nelle carte di servizi o di standard di qualità fissati per i concessionari dalle autorità competenti. Inoltre potranno rivendicare la violazione di termini o la mancata emanazione di atti amministrativi di carattere obbligatorio e non aventi contenuto normativo, da emanarsi entro un termine di legge.
 
Si segnala che dal 2013 a oggi non sono state presentate class action nei confronti della Città.

 

Normativa vigente:
Art. 1, c. 2, Decreto Legislativo 20/12/2009, n.198
Art. 4, c. 2, Decreto Legislativo 20/12/2009, n.198
Art. 4, c. 6, Decreto Legislativo 20/12/2009, n.198

Valutazione attuale:  / 0

Risultati delle indagini sulla soddisfazione degli utenti rispetto alla qualità dei servizi in rete e statistiche di utilizzo.

 

Dati non presenti

Valutazione attuale:  / 0

Il Silenzio assordante dell'Asp. E’ rimasta lettera morta la lettera del Sindaco di Cotronei, Nicola Belcastro, indirizzata due settimane addietro ai vertici dell'Asp di Crotone, e finalizzata ad invitare i soggetti in indirizzo a rivedere la decisione di sospendere seppur temporaneamente i servizi poliambulatorioriali sul territorio di Cotronei. La missiva era indirizzata alla Dott.ssa Maria Pompea Bernardi (Direttore f.f.  del Distretto Sanitario Unico Aziendale), al Dott. Gilberto Gentili (Commissario straordinario Asp Crotone) e al Dott. Massimo D'Angelo (Direttore Sanitario Asp Crotone). Dopo aver evidenziato il ruolo virtuoso dei Comuni nella gestione del periodo di emergenza, Belcastro sollevava perplessità sulla determinazione di concentrare le attività di poliambulatorio in un unico sito. <<Come si può pensare di rispettare le norme igieniche e di distanziamento sociale - scriveva il Sindaco di Cotronei - se si prevede di concentrare tutte queste attività in un unico posto che si troverebbe, dunque, a rispondere all'esigenza di un numero significativamente maggiore di utenti?>>. Altro elemento di discussione, la specificità della realtà di Cotronei. <<Il Comune che mi pregio di amministrare - scriveva ancora il sindaco - ospita un numero cospicuo di strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie, per un totale di oltre 500 posti letto. La sospensione delle attività ambulatoriali presso la sede di Cotronei significherebbe costringere tutte queste persone, anziane e con quadri clinici complessi che ne determinano fragilità, a continui spostamenti e ad una più elevata probabilità di contagio>>. Insieme all'appello, anche la manifesta disponibilità di <<garantire l'operatività di personale del Comune per le attività di regolazione negli accessi e di altri servizi di supporto nella sede dell’Asp di via Circonvallazione, ove questo fosse il problema >>. Ma al momento nulla si è mosso. Da qui il rammarico espresso dal sindaco e dall' amministrazione per il mancato riscontro rispetto ad un problema oggettivo, che sta creando disagi evidenti nell’utenza. <<Ribadisco la piena disponibilità - riprende Belcastro - a collaborare per sbloccare la situazione, ma nello stesso tempo invito formalmente l'Asp ad una risposta che ritengo debba essere positiva. In caso contrario siamo pronti ad attivare ogni iniziativa necessaria a venire incontro alle giuste richieste della nostra comunità>>.

Cotronei 19.06.2020

Ufficio Stampa

Allegati:
Scarica questo file (COMUNICATO STAMPA 19_06_2020.jpg)COMUNICATO STAMPA 19_06_2020 (IMMAGINE)[VERSIONE IMMAGINE]424 kB
Scarica questo file (COMUNICATO STAMPA 19_06_2020.pdf)COMUNICATO STAMPA 19_06_2020[VERSIONE PDF]117 kB