Rassegna Stampa

Approvato bilancio di previsione

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Consiglio comunale svoltosi il 19 aprile scorso ha approvato a maggioranza il documento unico di programmazione (Dup) ed il bilancio di previsione.  Cinque i punti all'ordine del giorno del Consiglio comunale presideuto da Barbara Cerenzia. La discussione è iniziata con la lettura ed approvazione dei verbali della precedente seduta (approvati all'unanimita). È stata poi la vicesindaco Isabella Madia ad illustrare  la struttura ed il contenuto del documento unico di programmazione correlato alla nota di aggiornamento. Il sindaco Nicola Belcastro, invece, ha chiarito che nel Dup sono contenuti i programmi amministrativi e politici e le scelte che ne conseguono cosi come previsto dalla normativa. Il punto è stato approvato con nove voti favorevoli e 4 astenuti (i consiglieri di minoranza Vincenzo Secreti, Luigi Nisticò, Nerina Ierardi e Rossella Caria).

Anche il Bilancio di previsione è stato approvato a maggioranza. A spiegarlo è stato la vicesindaco Madia la quale ha sottolineato come è stato raggiunto il pareggio senza aumentare le tariffe dei tributi. “Riconfermiamo l'impegno ad utilizzare le risorse che riusciamo a recuperare per investirle in iniziative e in attività che portino al miglioramento qualitativo dei servizi senza aumenti di oneri nei confronti dei cittadini” ha detto Isabella Madia aggiungendo che: “nonostante la rigidità delle entrate e delle spese sono stati garantiti tutti i servizi essenziali e non; anche quest'anno abbiamo garantito per tempo a differenza di altri comuni il servizio mensa, scuolabus e assistenza alunni disabili”.

Il sindaco ha spiegato poi la particolare situazione che vive il Comune di Cotronei rivelando che “il governo toglie dei trasferimenti verso l'Ente proprio perché paradossalmente incassiamo le tasse”. Su questo punto il primo cittadino ha anche ricordato che il Comune ha presentato un ricorso al Tar Lazio con primo esito favorevole.
Nell'ambito del bilancio va segnalato che per le spese del servizio idrico è stata ottenuta una riduzione dei metri cubi che Sorical addebitava al Comune: “Tutto questo - ha sottolineato Nicola Belcastro -  è stato frutto di un lavoro certosino di questa amministrazione e degi uffici”. Il punto è stato approvato con nove voti favorevoli e 4 astenuti.

Il quinto ed ultimo punto ha riguardato il egolamento comunale per la gestione integrata dei rifiuti urbani. Il sindaco ha chiarito che il nuovo regolamento sostituisce quello precedente che era ormai datato. Il nuovo regolamento si rifà alla più recente normativa sui rifiuti compresa quella europea nella quale si dà molta attenzione alle modalità di smaltimento. Punto approvato a maggioranza con l'atensione del gruppo di opposizione.