Home Tributi

Versamento Acconto Imu – Tasi Anno 2015

La legge prevede che il pagamento degli acconti di entrambi i tributi, la cui scadenza è fissata al 16 giugno 2015, sia “eseguito sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente”, disciplina che ormai è consolidata (art. 13, co. 13-bis del dl 201 del 2011, per l’IMU; art.1, co. 688 della Legge di stabilità 2013, per la TASI).

Pertanto il contribuente è in regola se versa l’acconto IMU e TASI entro il 16 giugno 2015, sulla base delle aliquote e delle detrazioni stabilite dal Comune per il 2014 (e risultanti sul sito del Ministero dell’economia e delle finanze), salvo poi procedere ad eventuale conguaglio in sede di saldo nel caso di variazioni delle aliquote e delle detrazione dei citati tributi, che dovranno essere pubblicate sul sito MEF entro il 28 ottobre 2015.

Le delibere comunali 2014 sono consultabili presso il sito http://www1.finanze.gov.it/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/IUC/sceltaregione.htm

Si invita pertanto i contribuenti a voler provvedere al pagamento di quanto dovuto per IMU e TASI in acconto entro il 16 giugno 2015, sulla base delle aliquote previste per l’anno 2014.

Entro il 16 dicembre 2015 si dovrà poi provvedere al versamento del saldo/conguaglio in base alle aliquote definitive 2015 approvate dal Comune entro il termine di approvazione del Bilancio di Previsione per l’anno 2015.