Tipologie di Procedimento

Comunicazione dell'elenco dei crediti certi, liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre di ciascun anno, che non risultano estinti alla data della comunicazione stessa, relativi a contratti di somministrazione, fornitura, appalti e prestazion

 
breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili
L'art 7 del dl 35/2013 convertito in L. 64/2013 ha introdotto l'obbligo di comunicazione, tramite la piattaforma elettronica messa a disposizione dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, dell'elenco completo dei crediti certi, liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre di ciascun anno relativi a contratti di somministrazione, fornitura, appalti e prestazioni professionali.
Il responsabile del procedimento dopo aver effettuato i dovuti riscontri provvede a comunicare nei termini di legge l'elenco dei crediti dando separata evidenza ai crediti già oggetto di cessione o certificazione.
Per i crediti diversi da quelli già oggetto di cessione o certificazione, la comunicazione resa equivale a certificazione del credito.
Contestualmente al pagamento del credito comunicato si provvede a registrare sulla piattaforma i dati del pagamento, in modo da garantire l'aggiornamento dello stato dei crediti.

Normativa:
Art. 9 del DL 185/2008 convertito in L. 2/2009

Art. 12 del DL 16/2012 convertito in L. 44/2012
DM 25 giugno 2012 come modificato dal DM 19/10/2012
Art 7 del DL 35/2013 convertito in L. 64/2013
vai al sito Normattiva
responsabile del procedimento e recapiti
Il Responsabile
Dott. ssa Stella Belcastro
Tel. 0962 44202 int. 203 - Fax 0962 491656
e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ove diverso, il soggetto competente all'adozione del provvedimento finale e recapiti
 
termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso
La comunicazione va resa d'ufficio entro il 15/09/2013 per le somme certe liquide ed esigibili al 31/12/2012 ed inevase alla data della comunicazione stessa e, a decorrere dal 2014, per i crediti certi liquidi ed esigibili al 31 dicembre di ciascun anno entro il 30 aprile dell'anno successivo.
atto conclusivo
 
procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'amministrazione
non previsti
atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica
non previsti
ufficio a cui presentare l'istanza
non previsto
strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli
Ai sensi dell'art. 7 c. 4 del DL 35/2013 il creditore può segnalare all'amministrazione pubblica debitrice, in tempo utile per il rispetto del termine della comunicazione, l'importo e gli estremi identificativi del credito vantato nei confronti della stessa.
 
Ai sensi dell'art 7 c. 7 del DL 35/2013 In caso di omessa, incompleta o erronea comunicazione da parte dell'amministrazione pubblica di uno o più debiti, il creditore può richiedere all'amministrazione stessa di correggere o integrare la comunicazione del debito. Decorsi 15 giorni dalla data di ricevimento della richiesta senza che l'amministrazione abbia provveduto ovvero espresso un motivato diniego, il creditore può presentare istanza di nomina di un Commissario ad acta, mediante la piattaforma elettronica, secondo le modalità di cui al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 25 giugno 2012, come modificato dal decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 19 ottobre 2012, con oneri a carico dell'amministrazione debitrice.
link di accesso al servizio on line
eventuale spesa prevista
non prevista
modalità per l'effettuazione dei pagamenti
non prevista
nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere
SegretarioGenerale
 
risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento
 
risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali
Il primo termine del procedimento è previsto per il 15.09.2013 pertanto, non sono disponibili risultati del monitoraggio.