Rassegna Stampa

Pianta organica comunale, si punta all'incremento

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Compie un altro passo la procedura amministrativa che porterà un sensibile e necessario incremento nella pianta organica del Comune di Cotronei. Dopo l’approvazione del piano di fabbisogno del personale, ratificato dalla Giunta nello scorso mese di novembre 2019, sono state adesso approvate le determine per avviare la procedure selettive pubbliche per la copertura, a tempo indeterminato e part time, di:

-          due figure di agenti di Polizia locale (cat C), con riserva di 1 posto ai sensi dell’art 678, comma 9 e dell’art 1014, comma 4, del Dlgs 66/2010;

-          n.1 Istruttore Amministrativo Cat. C settore "Servizi demografici e Personale";

-          n.1 Istruttore Tecnico Categoria C  settore "Urbanistica";

-          n.1 Istruttore Tecnico settore Categoria C settore "Lavori Pubblici";

-          n.1 Istruttore Amministrativo Categoria C Settore "Area Amministrativa";

-          n.1 Istruttore direttivo Amministrativo Categoria D "Area Amministrativa";

-          n.1 Istruttore direttivo Amministrativo Categoria D Settore "Area servizi Demografici e Personale".

Si tratta di un primo passaggio di un progetto riorganizzativo più ampio, che a regime porterà a complessivi 8 reintegri nei vari settori di attività comunale, a fronte di un cospicuo piano di esodi annunciati.

Sull’argomento specifico il sindaco di Cotronei, Nicola Belcastro, ritiene di puntualizzare un aspetto importante. <Al momento siamo nella fase di un procedimento esclusivamente burocratico e amministrativo. E’ necessario adesso che gli atti siano pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale per avere efficacia>.

Da qui l’invito del primo cittadino e della giunta comunale, ad evitare d’innescare sull’argomento strane strumentalizzazioni, considerazioni e aspettative. Anzi c’è un altro dato. <L’amministrazione comunale, così come fatto nella recente occasione della distribuzione dei buoni pasto per l’emergenza Covid, anche in riferimento alle procedure concorsuali notizierà dettagliatamente l’autorità giudiziaria>. 

Non solo. Nella fase di valutazione dei titoli che dovrà poi portare alle selezioni, ci si affiderà ad una società specializzata esterna, in ragione di un criterio di legalità, trasparenza e imparzialità.